esercitazione chitarra elettrica - Lezione Online

Search
Vai ai contenuti

Menu principale:

corso di chitarra
Esercitazione finale del corso base di chitarra elettrica

L'esercitazione è indispensabile per avere diritto all'attestato di frequenza. Una volta terminata l'esercitazione inserisca i suoi dati e schiacci sul tasto 'Invia'; se le risposte alle domande saranno coerenti, entro 3 giorni lavorativi riceverà il suo attestato di frequenza via e-mail.


 a. T-ST-T-T-T-T-ST
 b. T-T-ST-T-T-T-ST
 c. T-ST-T-T-T-ST-T
 d. T-T-T-ST-T-T-ST

 a. Scala di La maggiore
 b. Scala di Do maggiore
 c. Scala pentatonica minore di LA
 d. Scala di La minore

 a. I grado
 b. IV grado
 c. V grado
 d. VII grado

 a. II maggiore
 b. III minore
 c. II aumentata
 d. IV diminuita

 a. Tonica, terza maggiore e quinta giusta
 b. Tonica, quinta giusta e ottava
 c. Tonica, quinta giusta e settima maggiore
 d. Terza maggiore, quinta giusta e settima minore

 a. V diminuita
 b. IV aumentata
 c. V giusta
 d. IV giusta

 a. La nota che da il nome all’accordo, scala o tonalità; quindi il primo grado
 b. Il III grado di una scala
 c. Il VII grado di una scala
 d. Il V grado della scala

 a. Solo la terza
 b. Solo la quinta
 c. Sia la quinta che la terza
 d. Non esistono triadi minori e maggiori aventi la stessa tonica

 a. Accordo min7
 b. Accordo maj7
 c. Accordo 7
 d. Accordo semidiminuito

 a. Mi, Fa, Sol, La, Si, Do, Re, Mi
 b. Mi, Fa#, Sol#, La, Si, Do#, Re#, Mi
 c. Mi, Fa, Solb, Sol, La, Si, Do#, Mib, Mi
 d. Mi, Fa#, Sol#, La, Si, Do, Re#, Mi

 a. Sol #maggiore
 b. Lab maggiore
 c. Re maggiore
 d. Sol maggiore

 a. Mi, La, Sol, Re, La, Mi
 b. Mi, Do, Sol, Re, La, Mi
 c. Mi, Si, Sol, Re, La, Mi
 d. Mi, Si, Do, Re, Si, Mi

 a. Un semitono più acuta rispetto alla corda a vuoto
 b. Un tono più acuta rispetto alla corda a vuoto
 c. Un semitono più grave rispetto alla corda a vuoto
 d. Un tono più acuta rispetto alla corda a vuoto

 a. Prima corda premuta sul III tasto
 b. Seconda corda premuta sul III tasto
 c. Quarta corda premuta sul III tasto
 d. Quinta corda premuta sul IV tasto

 a. Accordo con il modello di La minore sul III tasto
 b. Accorco con il modello di La maggiore sul II tasto
 c. Accordo con il modello di La maggiore sul III tasto
 d. Accordo con il modello di Mi maggiore sul III tasto
 e. Accordo con il modello di Mi maggiore sul VII tasto
 f. Accordo con il modello di Mi maggiore sul II tasto

 a. Il banding è una tecnica che permette di abbassare una nota
 b. Il glissato consiste nel legare due note suonate sulla stessa corda scivolando da un tasto all’altro mantenendo la pressione sulla corda
 c. L’hammer on è una tecnica di legato che consiste nel levare la pressione dalla corda in modo da far suonare una nota più grave mantenendo intatta la vibrazione
 d. Il palm muting è uno smorzamento della vibrazione delle corde che si ottiene tramite la mano sinistra

 a. Sul V tasto
 b. Sul II tasto
 c. Sul IV tasto
 d. Sul VII tasto

 a. Una croma, una semiminima, una semicroma
 b. Una semiminima, due minime, due crome
 c. Tre crome, due semicrome, una minima
 d. Tre semicrome, due crome, due semiminime

 a. Lo Shuffle deriva da una terzina
 b. Una terzina di crome suddivide in tre parti uguali il tempo di due quarti
 c. La sincope corrisponde all’accentuazione del battere
 d. La legatura di valore è segnata da un archetto che congiunge la testa di due note diverse

 a. La nota va suonata in staccato
 b. La nota deve essere suonata un semitono più alta rispetto all’intonazione indicata
 c. La durata della nota viene aumentato della sua metà
 d. La durata della nota può variare a piacimento dell’esecutore


 
Torna ai contenuti | Torna al menu